CURE INTERMEDIE (ex Riabilitazione di mantenimento)

Con la DGR del 10 aprile 2014 n. X/3383 la Regione Lombardia ha costituito una nuova unità d’offerta sociosanitaria denominata “Cure Intermedie”. Le Cure Intermedie costituiscono una tipologia di unità d’offerta nella rete sociosanitaria che, con tempistiche definite, è in grado di prendere in carico e assistere in regime di degenza l’utente fragile portatore di bisogni complessi in area assistenziale, clinica e sociale. Possono accogliere utenti direttamente dal domicilio, dall’ospedale o da tutti gli altri nodi della rete, di norma nella fase di stabilizzazione a seguito di un episodio di acuzie o di riacutizzazione. Svolgono funzioni di assistere l’utente per completare l’iter di cura, portandolo al miglior stato di salute e benessere possibile, con l’obiettivo di reinserirlo nel proprio contesto di vita o di accompagnarlo alla risposta più appropriata al suo bisogno.

Per l’accesso alle Cure Intermedie, i soggetti abilitati (medico ospedaliero, medico di medicina generale, medico di unità d’offerta sociosanitaria) compilano la richiesta di ricovero su ricettario regionale e la scheda unica di invio e valutazione predisposta da Regione Lombardia, che può essere presentata a più unità d’offerta. Requisito indispensabile è la residenza in Regione Lombardia. L ‘unità di Cure Intermedie provvede all’inserimento dell’utente in lista di attesa, e, se ne risulta appropriato il ricovero, a programmarne l’ingresso.

L’attività riabilitativa mira al raggiungimento di livelli ottimali di recupero funzionale e dell’autonomia e, ove questo non sia possibile per le condizioni intrinseche delle patologie in essere, cerca di assicurare al Paziente uno stato soddisfacente, sia fisico che della vita di relazione. II modello organizzativo delle Cure Intermedie garantisce l’assistenza medica e infermieristica, l’assistenza riabilitativa, l’aiuto per lo svolgimento delle attività quotidiane, oltre all’alloggio ed al vitto.

Il reparto di Cure Intermedie è composta da due nuclei di degenza strutturati su due piani dotati ciascuno di un ambulatorio medico – infermieristico, una cucinetta, un locale soggiorno e sala da pranzo e un bagno assistito.

Nel complesso della struttura vi sono inoltre due palestre per la fisioterapia, due saloni per le attività di macro gruppo con zona ristoro. All’esterno vi sono spazi verdi accessibili ai pazienti.

I servizi comuni (amministrazione, cucina, lavanderia, chiesa, manutenzione, magazzino, farmacia, ecc.) sono situati in locali contigui e comunque collegati ai nuclei di residenza. Dall’ingresso principale della struttura si accede alla reception dove si trovano l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (U.R.P.), l’Ufficio relazioni Esterni, la Direzione amministrativa e gli Uffici.

Per informazioni rivolgersi a Responsabile Infermieristica Cure Intermedie signora Anna Belingheri (recapiti telefonici cell 337 1213729/0356320047 mail : ufficoinfermieristico@fondazionerota.it)

RIA_7      RIA_6      RIA_5      RIA_4

RIA_3      RIA_2      RIA_1